- - Profondo rosso

Profondo rosso

 
    Profondo rosso  
    • Marc Daly, un giovane pianista, è testimone dell’omicidio di una parapsicologa, ma non sa individuare l’assassino. Si mette a indagare per conto proprio, aiutato dall’amica Gianna, ma ben presto la situazione si fa intricatissima: tutte le persone che potrebbero aiutarlo nella soluzione del mistero rimangono vittime dell’efferato killer…

      Fonte Trama »
    • Una città maledetta ricostruita utilizzando esterni romani e torinesi. Un deliberato sadismo condito da perfida ironia e contrappuntato dalla musica ossessiva e celeberrima eseguita dai Goblin (su partitura di Giorgio Gaslini). Effetti speciali di Carlo Rambaldi. Ancora oggi il miglior Dario Argento.


Se ha guardato "Profondo rosso", vi preghiamo di lasciare la vostra recensioni. La vostra opinione può aiutare altri utenti del sito nella scelta.
Enter the code: