- - - Corda tesa

Corda tesa

 
    Corda tesa  
    • C'è un maniaco strangolatore che uccide giovani donne, meglio se prostitute, e Wess Block (Eastwood), investigatore della Omicidi di New Orleans, non sa da che parte cominciare. Comincia a frequentare locali equivoci, bar gay, bordelli, ma del maniaco nessun indizio. Wess è divorziato e vive con le sue due figlie. La sua collega Beryl (Bujold) lo aiuta nelle indagini e sembra pure pronta a ricoprire il ruolo di moglie e madre che in famiglia manca. Una prostituta viene uccisa poco dopo aver parlato con Wess e a quel punto è chiaro che c'è qualcuno che sta tentando d'incastrarlo.

      Fonte Trama »
    • Subito dopo il terzo "Dirty Harry" ("Coraggio... fatti ammazzare"), Eastwood si concede un viaggio nella perversione e nel sado-maso, in cui l'ispettore e il maniaco si assomigliano in maniera impressionante. Lo accompagna Genevieve Bujold, una canadese che dalla "Guerra è finita" di Resnais a "Inseparabili" di Cronenberg continua a non essere apprezzata come dovrebbe. Il regista Tuggle invece non è nessuno, ma con Clint in scena non ce ne accorgiamo neppure.


Se ha guardato "Corda tesa", vi preghiamo di lasciare la vostra recensioni. La vostra opinione può aiutare altri utenti del sito nella scelta.
Enter the code: